ATTENZIONE!

Si comunica che in seguito all'evolversi della situazione Coronavirus, per motivi precauzionali, le attività del cinema teatro Agorà sono da considerarsi temporaneamente sospese secondo l’ordinanza regionale che impone la sospensione di tutti gli eventi pubblici e privati in programma in Lombardia fino ad ulteriore rettifica.

Seguiranno aggiornamenti...






L'UFFICIALE E LA SPIA

CINEFORUM

DETTAGLI E ORARI

Mer. 25/03 ore 15.30 e 21.00

MAGGIORI INFO

Gennaio del 1895, pochi mesi prima che i fratelli Lumière diano vita a quello che convenzionalmente chiamiamo Cinema, nel cortile dell'École Militaire di Parigi, Georges Picquart, un ufficiale dell'esercito francese, presenzia alla pubblica condanna e all'umiliante degradazione inflitta ad Alfred Dreyfus, un capitano ebreo, accusato di essere stato un informatore dei nemici tedeschi. Al disonore segue l'esilio e la sentenza condanna il traditore ad essere confinato sull'isola del Diavolo, nella Guyana francese. Il caso sembra archiviato. Picquart guadagna la promozione a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ed è allora che si accorge che il passaggio di informazioni al nemico non si è ancora arrestato. Da uomo d'onore quale è si pone la giusta domanda: Dreyfus è davvero colpevole?